Vai al contenuto

Che cosa è l’etnologia?

etnologiaEtnologia è la scienza sociale che studia e confronta i diversi popoli del mondo e delle sue culture. Poche cose sono come essere umano, come la cultura. La cultura è la lingua che parliamo; gli oggetti etnologia che usiamo; il modo in cui organizziamo le relazioni familiari; l'abbigliamento che copre noi o il nostro modo di comportarci. La cultura è l'insieme di pratiche che organizzare la società e il suo rapporto con la natura. Un insieme di pratiche acquisite dagli esseri umani come esseri sociali.

Che cosa significa questo?

Il Museu Valencià d'Etnologia applicare il metodo e i postulati dello studio dell'etnologia nello studio della società tradizionale e popolare valenciana.In primo luogo, che il museo del gruppo ha svolto lavoro sul campo di registrazione audiovisiva interviste, a guardare la documentazione, le fotografie, la raccolta e la documentazione oggetti probabile che si formi parte delle loro collezioni. Più tardi, nel museo, si ha la fase di studio, la catalogazione e restauro di oggetti; la trascrizione e l'analisi delle interviste, filmati o le note, e lo studio della letteratura e della documentazione scientifica sull'argomento. Più tardi verrà pubblicazioni, mostre e attività scientifica e didattica.

Etnologia del museo

La parola etnologia è composto da voci, greco, eretta all'inizio di “ethnos” che significa “popolo” o “nazione”, e “logos” che significa “studio” o “trattato” e il suffisso “ia” si riferisce ad una “qualità”; in modo che si può capire che si tratta di una scienza che si occupa dello studio degli usi e costumi del popolo umano. SAR afferma che etnologia è la Scienza che studia le cause e le motivazioni dei costumi e delle tradizioni dei popoli”. Questa disciplina come parte delle scienze sociali e la diversità culturale è supportato in una completa analisi delle produzioni e delle invenzioni di tutte le questioni relative ai diversi gruppi sociali umani esistenti.

In generale, l'etnologia cerca di studiare e di stabilire le diverse relazioni tra le caratteristiche dei vari gruppi umani in base alla loro diversi aspetti, come il rapporto che ha salvato il mondo, le società e la loro influenza sull', le religioni e le espressioni di tipo simbolico che trascendono la storia; la sussistenza, oltre a sistemi economici di civiltà; comprende anche diverse organizzazioni sociali, familiari e di sistemi politici; ma è nella diversità culturale in cui l'etnologia è dove si capisce la cultura come una pluralità.Il missionario francescano Bernardino de Sahagún è considerato il padre dello studio dell'etnologia, questo personaggio ha fatto grande la scrittura su i gruppi etnici, uno di loro chiamato “una Storia generale delle cose della Nuova Spagna”, che era un'analisi dei tratti di gruppi etnici con un criterio di carattere scientifico; ho anche sviluppare un bilingue giocare, dato che è scritto in spagnolo e la lingua nahuatl.

Anni fa il concetto di etnologia è stato considerato responsabile per lo studio delle società “senza scrittura” o primitiva; ma, data la sua grande polemica era per rifiutare il termine “primitivo”, poiché può essere percepito come qualcosa di selvaggio o barbari; perché così sono stati gli autori del XIX secolo, quindi è stato rimosso in questo senso la scienza etnologia umana.