Vai al contenuto

Quaderni di Etnologia ed Etnografia ha dedicato il suo ultimo numero di Julio Caro Baroja, e José Miguel Barandiaran

julio bajor
L'ultimo numero pubblicato di recente dalla Direzione Generale della Cultura del Governo autonomo regionale dei Quaderni di Etnologia ed Etnografia di Navarra celebra il centenario della nascita di Julio Caro Baroja, e il 125 ° anniversario di José Miguel de Barandiaran.

L'ultimo numero pubblicato di recente dalla Direzione Generale della Cultura del Governo autonomo regionale dei Quaderni di Etnologia ed Etnografia di Navarra celebra il centenario della nascita di Julio Caro Baroja, e il 125 ° anniversario di José Miguel de Barandiaran. Comprende anche articoli su vari argomenti come l'ultimo processi per stregoneria in Navarra, nel gioco del biliardo, in Viana, di cui ci sono prove del XVII secolo, un ciclo di revisione annuale festa nella valle di Roncal e una serie di quattro articoli dedicati alle 'pietre norme" degli Archi (tre pietre enormi che misura più di due metri, che si è rivelato essere monumentale lapidi romane, e che nel 1944 e il 1947 sono stati convertiti in lastre dal proprietario del vigneto, dove sono stati). Ricardo Gurbindo Gil è l'autore dell'articolo 'Ultimo processi per stregoneria in Navarra (Burlada 1672)', un lavoro che si propone di analizzare il processo giudiziario per accuse di stregoneria, a cui sono stati sottoposti due vicini di casa di Burlada, Maria Ardanaz e Pietro di Badostáin, nel 1672, ha informato il Governo della navarra, in una nota.

Libri sull'etnologia

libri

Un altro articolo è intitolato 'A Viana potranno giocare a biliardo nel XVII secolo', e appartiene a Juan Cruz Labeaga, l'autore che ha documentato questa affermazione con una serie di fatti come l'ordine effettuato nel 1629 da Francisco Irañieta di scultore locale, Andres Larrea, una tabella di trucchi uguali ad altri già esistenti in Logroño. Il terzo articolo è 'etnografico il ciclo annuale festa in valle pirenaica di Roncal', un'analisi che Pablo M. Orduna fatto da una prospettiva etnografica attraverso un campo di lavoro dedicato per recuperare le informazioni. Viene dopo la serie di articoli dedicati alle pietre, le norme del deserto di Yániz Archi. Nel 2014, l'aspetto di un documento unico nel Regio Archivio Generale di Navarra ci ha permesso, con precisione, le caratteristiche formali di questi monumenti distrutti nella metà del XX secolo. Quattro specialisti discusso nella rivista di questo bene culturale, le diverse specialità: Javier Armendáriz, dall'archeologia; Felix Segura, dagli archivi; Angelo Gari, dal patrimonio culturale immateriale, e più precisamente dalle leggende della zona, e Javier Velaza, dall'epigrafia. Commemorazione del centenerazo della nascita di julio caro baroja, in occasione del centenario della nascita di Julio Caro Baroja (Madrid, 13 novembre 1914 - 15 marzo 2015), è stato presentato presso il Museo della Navarra, una mostra e ha organizzato due cicli di conferenze che mira a fornire un punto di vista dell'autore da soggetti diversi concentrato il loro lavoro nel campo dell'antropologia culturale e di etnostoria. Il risultato di queste conferenze, derivano gli articoli dal titolo: 'Jose Miguel Barandiaran e Julio Caro Baroja, due nomi per lo studio della cultura basca', scritto da Asier Barandiaran, dove viene spiegato che uniti e che ciò che distingue le due figure nella loro produzione scientifica.

Un altro titolo è 'Julio Caro Baroja, e la storia della Navarra, Alfredo Floristan, in cui descrive la particolare modalità di Caro Baroja di accostarsi alla storia da una formazione e con una prospettiva di un etnologo e antropologo. Il terzo articolo, dal titolo "Il rito della vacanza in Navarra analizzati da don Julio Caro Baroja: analogie e differenze con altri rituali in diversi luoghi della geografia spagnola', di Consolazione González, guarda alcuni dei rituali legati al periodo di carnevale e interagire con gli altri che si svolgono in altre parti della penisola, per vedere le loro somiglianze e divergenze. Infine, include il lavoro "i contributi di Julio Caro Baroja, in tempi di un'antropologia non istituzionalizzata in Spagna", Honorio M. Velasco, che espone la sua influenza decisiva sul futuro dell'antropologia in Spagna. Nascita di josé miguel barandiaran, I Quaderni di Etnologia ed Etnografia di prendere anche questa commemorazione, con un articolo che non corrisponde con la conferenza tenuta dal professor Michel Duvert in Mudseé Basco et de l'histoire de Bayonne, intitolato " José Miguel de Barandiaran e la ricerca antropologica in paesi Baschi (1936 al 1953)', dedicato a spiegare il contributo di Bariandaran alla ricerca di cultura basca, in Iparralde, ha aggiunto il Dirigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *